giovedì 23 aprile 2015

Burundi. Partito di governo a congresso per decidere candidatura capo dello stato Pierre Nkurunziza

Si terrà sabato il congresso del partito di governo Cndd-Fdd che dovrà definire le candidature per le elezioni legislative e presidenziali, sciogliendo il dubbio su un possibile nuovo mandato del capo di Stato Pierre Nkurunziza: lo hanno confermato oggi dirigenti di primo piano della formazione politica.

I termini per ufficializzare le candidature scadono il 30 aprile per il voto legislativo del mese prossimo e il 9 maggio per le presidenziali di giugno.

Nkurunziza è in carica dal 2005, quando fu eletto dal parlamento. L’opposizione si è mobilitata da tempo contro una sua eventuale nuova candidatura, invocando un limite di due mandati previsto dalla Costituzione. (Misna)

I cinque partiti di opposizione, così come alcuni deputati scissionisti del partito di governo Cndd-Fdd che si oppongono Nkurunziza, hanno lanciato una campagna che chiede al presidente di non ricandidarsi.

Anche la Chiesa cattolica ha espresso la sua contrarietà al tentativo del presidente uscente di ricandidarsi.

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha anche avvertito che le prossime elezioni potrebbero accendere di nuovo tensioni e violenze nel paese e ha promesso di prendere provvedimenti contro coloro che stanno fomentando disordini.

Anche il governo burundese però ha promesso di schierare l'esercito nel caso di nuove proteste come quelle della settimana scorsa.

Nessun commento:

Posta un commento