venerdì 1 maggio 2015

Internet, grazie all'Italia la banda larga è arrivata anche in Malawi

Un villaggio in Malawi
La banda larga è arrivata anche nel remoto Malawi. È stata infatti realizzata con tecnologia italiana la prima rete wireless super veloce nel Paese africano. Il risultato è stato ottenuto in collaborazione tra un operatore locale di telefonia mobile (Access) e l'italiana Athonet, giovane società specializzata in infrastrutture di rete mobile di Area Science Park, il parco scientifico di Trieste.

Internet veloce. Insieme hanno realizzato una rete a banda ultra larga Lte nel distretto di Blantyre, principale polo commerciale e industriale del Paese, garantendo dati, video live e servizi voce ad alta connettività. Il sistema si chiama PriMo (Private Mobile) ed è una rete mobile compatta e super veloce per coperture hotspot in zone ad alta concentrazione di traffico o poco connesse.

Il Malawi è uno dei paesi più poveri del mondo, devastato nei mesi scorsi da imponenti inondazioni, che sta cercando in tutti i modi di guardare al futuro con speranza aprendosi alla tecnologia moderna, agli investimenti, e agli aiuti umanitari. Sta modificando moltissime leggi basate su tradizioni e credenze, come per esempio la nuova legge contro le "spose bambine" che ha elevato da 15 a 18 anni il limite minino per i matrimoni in un paese dove la metà delle ragazze si sposa che è ancora minorenne.
(Fonte Comunicato Stampa Area Science Park Trieste)


Nessun commento:

Posta un commento