domenica 20 settembre 2015

In Camerun più di trecentomila rifugiati provenienti dalla Nigeria e dalla Repubblica Centrafricana

Secondo i dati del Comitato Internazionale incaricato dall'ONU di gestire le situazioni d’emergenza, un solo Paese africano, il Camerun, accoglie più di 300.000 rifugiati provenienti da Nigeria e Repubblica Centrafricana.

I centrafricani costituiscono la maggioranza dei rifugiati, più di 251.000, accolti nelle regioni dell’est e del nord del Camerun, mentre i nigeriani, in fuga dalla violenze di Boko Haram, sono circa 51.000. A questi vanno aggiunti più di 100.000 sfollati interni provenienti dalle regioni al confine con la Nigeria, e anch'essi in fuga dalle violenze dell'integralismo islamico.

Sono così 400.000 le persone, tra rifugiati stranieri e sfollati interni, che necessitano di accoglienza e di sostentamento da parte delle autorità locali e delle organizzazioni internazionali. Purtroppo, secondo le ONG internazionali che vi operano, le condizioni nei campi d’accoglienza non sono delle migliori.

Nessun commento:

Posta un commento